Mamme Troie

Mamma Troia il blog sulle mamme troie vogliose di cazzi e sempre in calore

domenica
mar 16,2014

Holly Brooks, la Indo-Europea dalle tettone naturali

Buona domenica a tutti! Oggi vi presento del materiale su una tettona naturale di nome Holly Brooks (conosciuta anche con il nome di Victoria Strong). Sebbene sia nata nello Stato Maryland in America, dal suo viso si può notare facilmente le sue origini indiane, essendo nata da genitori indiani e europei. A parte l’etnia, questa bionda cavallona ha iniziato solo nel 2012 la carriera porno, ma la sua enorme carica erotica la fanno sembrare una veterana e lo prende anche nel culo come niente fosse! A voi i video (il primo è nuovo, inserito il 22 marzo dal sito Facial Abuse):

Holly Brooks Scopata alla pecorina Holly Brooks si fa coprire le tette di sperma

martedì
mar 11,2014

La Professoressa in calore episodio 9

Aggiornamento del racconto della prof. che si è fatto attendere parecchio! Scusate il ritardo e godetevelo:

La mia fica era in fiamme e il pompiere che doveva spegnere il fuoco che ardeva in me era Giangrande, lo studente dalla sborrata a lunga gittata grande fan di Peter North. Purtroppo si vedeva che non era un grande esperto nel leccare la passera, si impegnava il povero ragazzo, ma non sapeva assolutamente come usare la lingua. Era un forsennato e a furia di provare ogni tanto beccava il punto giusto, ma non era abbastanza. La ricreazione non sarebbe durata a lungo, il mio pensiero era di non arrivare a scopare, ma visti i risultati del cunnilingus non avevo scelta, ero troppo eccitata per evitarlo.

“Fermati Giangrande! Adesso voglio che mi scopi!! Mettiti il preservativo e vedi di farmi godere!”

“Agli ordini professoressa, però non so se ho il preservativo… anzi si, adesso che mi viene in mente Lucio ci aveva fatto vedere ieri che aveva comprato quelli alla fragola, solo con quelli la sua ragazza gli fa i pompini…deve averli nella tasca del suo zaino, adesso vado a prenderne uno, non si dispiacerà di certo.”

In un baleno aveva trovato la scatola, ne aveva preso uno scartatandolo dall’involucro metallico e durante il tragitto cercava già di infilarselo, senza successo…

“Faccio io, dammi qua!”

Prendo in bocca in modo sensuale il profilattico e aiutandomi con la lingua lo preparo all’inserimento, mi avvicino al cazzo durissimo di Giangrande e in una botta veloce lo infilo quasi per tutta la lunghezza. Il sapore sintetico della fragola era molto forte, ma piacevole. Lo studente mi teneva ferma la testa sul suo pene, voleva che continuassi a pomparlo di bocca, ma non c’era tempo, mi divincolai e mi posizionai sulla cattedra a gambe oscenamente aperte, non ci fu bisogno di dire niente, il ragazzo si avvicinò, presi in mano il suo membro e lo sistemai all’apertura della mia figa grondante di umori, uno Zac! ed era dentro!

“Forza! Adesso pompa più che mai, fai venire anche me!”

E come pompava! Erano anni che non venivo scopata con quella veemenza! Non era molto bravo nel muoversi, ma lo faceva con una violenza e velocità tale che stavo perdendo il conto degli orgasmi! Proprio vero… venivano uno dietro l’altro, doveva essere dovuto alla forzata astinenza o alla forte eccitazione della situazione, ma finalmente stavo godendo di brutto e anche il ragazzo era giunto al culmine, fortunatamente io potevo ritenermi soddisfatta, avevo avuto il dubbio del contrario, ma fortunatamente non fu così!

“Professoressa io stò già per venire, voglio spruzzarle tutto in faccia e bocca, deve bere tutta la mia sborra dalla fonte!”

“Tu sei pazzo! Non ti permettere assolutamente! Non perché non mi farebbe piacere, ma mi ridurresti a uno schifo con la tua schizzata e io dopo ho lezione, mica ho i cambi a scuola! Su, continua a pompare finché non vieni nel preservativo.”

“Le posso chiedere di farmi venire con la lingua? Indossando il profilattico naturalmente! Mi piacerebbe tanto!”

“Va bene piccolo bastardo, esci fuori che ti faccio venire!”

Cambiammo di posto, feci sedere lui sulla cattedra e guardandolo negli occhi leccavo la sua cappella al sapore di fragola facendo roteare la lingua, lui era in estasi, ma non veniva, così mi aiutai con la mano facendogli una sega mentre continuavo a torturargli il glande.
Finalmente esplose, vedevo il serbatoio del preservativo che si riempiva di liquido bianco, ad un certo punto mi ritrassi spaventata che potesse esplodere! Con noncuranza Giangrande si tolse il profilattico, ci fece un nodo e me lo porse:

“Regalino per lei, ne faccia buon uso”

“Grazie caro!”

e mi chinai a baciargli il cazzo denudato dal lattice, succhiandolo nella speranza di tirar fuori qualche goccia di sperma ancora caldo.

“Bene Giangrande, adesso sistemati e vai fuori a fare ricreazione, ho bisogno di stare un po’ sola e mi raccomando, non farne parola con nessuno!”

Non potevo ancora credere a quello che avevo fatto, mi ero lasciata andare troppo e per di più sul posto di lavoro e con degli studenti, che brutta donna, che troia, che schifo! Ma almeno non avevo ancora la figa in fiamme anche se le mie voglie non erano ancora sopite. Ero rimasta seduta nella classe ormai vuota fin troppo, dovevo approfittare dei minuti della ricreazione rimasti per darmi una sciacquata ed essere pronta ad affrontare la lezione successiva con i miei veri alunni. Uscendo dalla classe, notai che in corridoio, vicino alla sala professori, si erano radunati un po’ di colleghi, il preside, la bidella e un altro tizio, molto alto e ben vestito. Vedevo che stringeva la mano, probabile che si stesse presentando, pensai si trattasse di un nuovo insegnante, non ci diedi molto peso e superai abbastanza velocemente il gruppo di persone per dirigermi al bagno. Notai che quel signore fu distratto dalla mia figura e mi squadrò per benino fino a quando non voltai l’angolo del corridoio.
Arrivai nei bagni dedicati ai professori e cominciai a darmi una rinfrescata, dovevo fare anche la pipì, mi sedetti sulla tazza e cominciai a pisciare, il calore dell’urina mi stava stimolando nuovamente la fica… cominciai a stuzzicarmela un po’, so che non dovevo farlo, ma era più forte di me… ricordai il preservativo pieno di sborra, lo presi e me lo infilai nella fica, lo spingevo sempre di più e mi toccavo. Lo ritrassi e me lo infilai in bocca, il misto sapore figa e aroma fragola era inebriante. Con la mano mi sditalinavo e giocavo con la lingua e il profilattico, facevo finta di avere una gomma da masticare e al momento giusto, quando stavo per venire, usai i denti per recidere il lattice del preservativo! Si liberò in bocca lo sperma del ragazzo, era caldo grazie ai passaggi che avevo fatto, che buono che era, lo ingoiai tutto mentre un altro orgasmo mi sconquassava tutta!
Mamma mia che goduria, forse finalmente ero sazia e potevo continuare le lezioni tranquilla…

Rebecca More, un’altra diva dal Regno Unito

  • Filed under: Tettone
domenica
mar 9,2014

Rebecca More indossa della elegante e seducente lingerie

Aumentano le troie inglesi sul blog, oggi è il turno di Rebecca More (con una sola “o”, delle volte viene identificata con “Moore”, ma è sbagliato), bella tettona trentacinquenne a cui le piace anche prenderlo nel culo, da cazzi neri e bianchi, non fa distinzione. Oltre al sesso anale le piace anche essere sculacciata e fare scene da dominatrice e dominata, scene fetish e soprattutto vestire in modo glamour. Passiamo ai video e godetevela:

Rebecca More aiutata da Paige Turnah lecca le palle gonfie  di sperma Rebecca More si fa inculare da un grosso cazzo nero

domenica
feb 23,2014

Sophie Dee in bikini ci guarda con i suoi grossi occhi blu

Risolto il problema con Google, mi rimetto in carreggiata con il solito aggiornamento della domenica, oggi inserisco Sophie Dee! Sono pazzamente innamorato di questo bel pezzo di manza di origini gallesi, i suoi splendidi occhi azzurri fanno il resto. Sophie ha alle spalle una filmografia ricchissima, tantissimo materiale a disposizione, è stato davvero difficile scegliere cosa presentarvi… vi ho riparmiato i trailer dei due film horror in cui è stata attrice, davvero imbarazzanti nonostante siano chiaramente amatoriali, quindi passiamo direttamente ai pornazzi, scelti in diversi anni della sua carriera (iniziata nel 2005), così potrete ammirare il suo seno originale e quello gonfiato, oltre al colore dei capelli…

Sophie Dee esegue una spagnola con le tette Gola profonda per Sophie Dee aiutata da Catalina Cruz

mercoledì
feb 19,2014

la Milf Brooke Tyler si tocca i capezzoli delle sue enormi tette

Come potete notare, l’aggiornamento del sito è stato inserito con notevole ritardo rispetto al solito, purtroppo ci sono stati dei problemi tecnici che ho dovuto risolvere, anche se i risultati si vedranno tra qualche settimana, sembra infatti che non arrivino più visite da Google (la segnalazione è arrivata proprio dal loro staff) a causa di un banner che trasferiva gli utenti con smartphone e tablet da un’altra parte…
Tornando a parlare di troie, accontento l’amico 007 che voleva inserissi Brooke Tyler, attrice muscolosa americana di Filadelfia (da qui la battuta del titolo). Per aver superato di gran lunga i 40 anni, si tiene parecchio in forma la zoccolona, pensate che ha iniziato a fare l’infermiera (beati pazienti), ma come scrive sul suo sito ufficiale, fare le 12 ore di turno non le si addiceva, preferisce di gran lunga 12 pollici di cazzo…
Passiamo ai video e godiamocela in azione:

Brooke Tyler si fa schizzare in bocca un mare di sborra Brooke Tyler tenta un gola profonda con un grosso cazzo

domenica
feb 9,2014

Amy Anderssen ha le tette così grosse da rompere il vestito

Ero indeciso se inserire Amy Anderssen (conosciuta anche con il nomedi Jayna James) qui o sul nuovo sito FigliaTroia.com, visti i suoi 28 anni, ma vedendola, è ormai matura per essere definita una MILF, non ce la vedo proprio insieme a giovani troiette… Tornando a questa zoccola dalle tette enormi e visibilmente finte, è una canadese di origini libanesi che fa anche la escort a Montreal. Ultimamente ha dichiarato che è sua intenzione diminuire le dimensioni del suo seno, quindi godiamocela finché possiamo:

Amy Anderssen riceve una ricca sborrata dopo una spagnola con le tette Amy Anderssen scopata da un negrone

Super Mamma e Super Figlio, il gioco!

  • Filed under: Giochi
sabato
feb 8,2014

Super Mamma e Super Figlio, il gioco!

Ancora mamma e figlio protagonisti di un gioco porno! Questa volta vestono i panni di due super eroi e il cattivo di turno vuole metterli fuori combattimento utilizzando un’arma chimica molto speciale: inalandola si liberano i più bassi istinti sessuali, rendendo i nostri due membri della famiglia inermi alle tentazioni della carne…

Cliccate sull’immagine della scena del gioco o su Read the rest of this entry (o altro) per giocare a questo gioco porno.

Clicca qui per vedere il resto di questo articolo porno »

domenica
feb 2,2014

Sandra Romain in lingerie ci guarda eccitata

Oggi inserisco del materiale su una porcona europea, rumena per la precisione, parlo di Sandra Romain, classe 78 (quindi verso i 36 anni) e grande zoccola, riesce addirittura a farsi infilare ben due cazzi in contemporanea nel culo e sembra sia riuscita ad arrivare anche a tre!!! Pensate che lavorava in un’agenzia viaggi ed è entrata nel porno grazie al fatto di essere stata scoperta a sfogliare una rivista zozza! Più volte ha dichiarato di abbandonare il porno per mettere su famiglia, ma alla fine e fortunatamente è ancora tra noi, il primo filmato che vi propongo è infatti di qualche giorno fa:

A Sandra Romain piace la doppia penetrazioneAvete visto bene Sandra Romain ha due cazzi nel culo