Mamme Troie

Mamma Troia il blog sulle mamme troie vogliose di cazzi e sempre in calore

domenica
giu 1,2014

News reporter 3, Battaglia di tette tra sorelle!

Continua la battaglia tra le due sorelle reporter tettone! Jason, il figlio di una delle due e nipote dell’altra, sarà il giudice dell’incontro tetta contro tetta tra mamma e zia. Proverà la mitica spagnola con leccata di cappella, bocchino con gola profonda e sborrata diretta in faccia! Chi vincerà delle due troie incestuose?

Cliccate sull’immagine della scena del gioco o su Read the rest of this entry per giocare.

Clicca qui per vedere il resto di questo articolo porno »

Karen Kougar, la porcona ultracinquantenne!

  • Filed under: Tettone
domenica
mag 25,2014

Karen Kougar dal seno prorompente in uno stretto abito rosso

Rinvio l’inserimento della troia settimanale per accontentare l’utente 007 che aveva proposto due altre belle mamme. Delle due scelgo Karen Kougar perché ho trovato più materiale da inserire nell’articolo e poi anche perché è una gran vacca! Nata nel 1962, ha superato i 50 anni, ma rimane appetibile per una sana scopata! A Karen piace il sesso anale, il cazzo grosso, soprattutto se di un negrone, il sesso di gruppo e l’innaffiata finale di sborra in bocca!
Passiamo ai filmati, iniziando con una Gang Bang dal sito Cum Thirsty Cougars:

Karen Kougar gode ad essere inculata! Karen Kougar ci guarda dopo aver ricevuto una ricca dose di sperma in faccia

domenica
mag 18,2014

Breanne Benson fa la puttana in lingerie

Ennesima lunga attesa per l’aggiornamento del blog, questa volta non è saltato nessun post programmato in anticipo, ho solo avuto svariati problemi personali che non mi hanno permesso di lavorarci su. Per tutti i porcelli che aspettavano, un corposo articolo con la bellissima Breanne Benson, Albanese nata a Tirana nel 1984 e che aveva iniziato la carriera nel 2003 con scene da sola, per poi passare a video lesbo prima di ritirarsi nel 2004. Ritorna in grande spolvero più porca che mai nel 2009 e comincia a scopare con gusto con i maschietti. Viene in seguito chiamata a girare anche delle parodie porno, di cui accludo un paio di clip nella selezione dei video:

Breanne Benson dopo un succoso bocchino lecca lo sperma Sega coi piedi mostrando la fica per Breanne Benson

Sidney Lange, la Mignotta del Nebraska

  • Filed under: Tettone
domenica
mag 4,2014

Sidney Lange, conosciuta anche con il nome di Sindy, è un’attrice americana originaria dello stato del Nebraska. Nata a Omaha nel 1980, si è contraddistinta immediatamente per la sua mignottagine, adora il cazzo nero, anche di panzoni pelosi come lo sono io, non si tira indietro e scopa anche con più cazzi contemporaneamente fino a farzi schizzare tutto in faccia. Detto questo è anche una tipa capace di spruzzare dalla fica! Godetevi la selezione dei video che ho preparato per voi e buona domenica!!

Sidney Lange si fa riempire la faccia di sborra Sidney Lange e quella troietta della figlia toccano un cazzo nero uscito da un buco nel cesso delle donne

Destiny Dixon, più bianco non si può…

  • Filed under: Tettone
giovedì
mag 1,2014

Destiny Dixon ci guarda facendo la faccia da troia

Scusatemi ma non ho potuto resistere all’assonanza con Dixan… Buon primo maggio a tutti i lavoratori e anche ai disoccupati, che per come vanno le cose stanno per divenire maggiori di quelli che effettivamente lavorano, ma non è questo il posto per fare polemiche su come viene gestita l’occupazione in Italia, qui ci si sta col cazo in mano a farsi le seghe e non si vuole guardare alla politica!
Torniamo alla troia del giorno, Destiny Dixon, una bella porca di 29 anni che ho trovato per caso e penso vi possa piacere. Nonostante abbia quasi trent’anni e sia già riconosciuta come MILF, il suo aspetto è molto giovanile, quindi è facile ritrovarla a esguire i ruoli più disparati nei circuiti porno. Tra i video vi propongo uno in cui è la sosia spiccicata di Lara Croft di Tomb Raider:

Destiny Dixon con occhiali propone una spagnola Destiny Dixon ci mostra la sua faccia da troia schizzata di sperma

domenica
apr 20,2014

Buona Pasqua con Angela White vestita da coniglietta

Buona Pasqua a tutti! Quest’anno non ho trovato filmati di mamme porche in tema pasquale, quindi ho deciso di accontentare coloro che aspettano con ansia il nuovo capitolo del racconto della prof in calore e dedicare questo aggiornamento a loro!

Per qualche oscura ragione questo articolo non si è auto pubblicato il giorno di Pasqua, lo avevo scritto un paio di giorni prima, dovendo partire per fare una vacanzina e non lasciarvi a bocca asciutta… Comunque, meglio tardi che mai!

Non mi sentivo così quieta da svariati mesi, ero finalmente sessualmente soddisfatta e pronta a continuare le lezioni. Trovai fuori ad aspettarmi il preside che voleva presentarmi il signore che avevo notato poco prima di entrare in bagno.

“Le presento il dottor Silvio De Bellis, professoressa”

“Bianchi, piacere. Scusatemi, ma ho lezione e devo andare”

“Ma non ha l’ora libera adesso?”

“L’avevo, ma l’ho scambiata con la professoressa Cortinovis, non se la sentiva di fare lezione in 5H”

“Come la capisco! vedo che lei invece non si lascia spaventare!”

“Ne parliamo un’altra volta sig. preside!”

“Si ha ragione, la lascio al suo lavoro, ma mi raccomando, poi non vada via, perché il dottor De Bellis, anche se adesso è rimasto in silenzio, ha piacere di parlarle”

“Non c’è problema, a dopo allora!”

Mentre mi accingevo a raggiungere la classe, mi chiedevo chi fosse questo tizio, perché sembrava tanto importante per il preside e cosa mai volesse da me, era sicuramente un bell’uomo e questo incuteva in me della buona curiosità, per il resto era davvero un dottore, nel senso di un medico oppure qualcos’altro? Boh, l’avrei scoperto in seguito.

Le ore di lezione trascorsero tranquille senza che niente mi distogliesse l’attenzione, soddisfatta andai in sala professori a prendere le mie cose e trovai ad aspettarmi Silvio De Bellis.

“Ah buonasera dottore, avevo dimenticato che dovevamo incontrarci, volevo solo dirle che a fine lezioni non posso restare a lungo perché ho da prendere il tram per tornare a casa.”

“Ma non si preoccupi professoressa Bianchi, se facciamo tardi l’accompagno io”

“Mi dica allora, a cosa è dovuta la sua visita, ho visto tanti colleghi oggi che si intrattenevano con lei, come mai vuole parlare anche con me”

“Ho piacere a conoscere tutte le persone con cui in futuro collaborerò, fa parte del mio dna, forse lei non lo sa ancora, ma ho finanziato in questa scuola un intera area dedicata alla medicina, con aule dedicate, una sezione pronto soccorso e una per esperimenti. Ho diverse mie cliniche sia in città che fuori (ricordiamoci bene di questo dottore e delle sue cliniche, perché ci saranno dei racconti dedicati ai suoi casi più scabrosi riguardanti il sesso) e ho pensato che la presenza di qualcosa del genere in una scuola non possa fa altro che rendere migliore l’educazione dei nostri figli.”

“Quindi l’area est della scuola in cui ci sono dei lavori fanno parte del suo progetto?”

“Esatto! Alcune aree sono terminate, altre sono ancora in lavorazione, vuole fare un sopralluogo?”

“Come no? Sono molto curiosa di vedere lo stato dei lavori”

“Prego mi segua”

Ecco, finalmente potevo vedere meglio quella parte della scuola e magari scoprire di più.

“Mi perdoni se le faccio delle domande, ma fa parte del mio lavoro di medico, tante persone chiedono la mia consulenza, soprattutto donne per i problemi pi˘ disparati, soprattutto legati alla sfera sessuale.”

“Adesso che me lo dice, ricordo di aver letto il suo nome in qualche articolo e riguardava proprio consigli sul sesso… comunque mi dica”

“Ho notato alcuni segni quando l’ho vista uscire dalla classe dove aveva fatto lezione, poi mi è sovvenuto che poco prima era uscito un singolo ragazzo, quindi ho fatto una semplice considerazione… ufficialmente per me lei ha fatto una ramanzina allo studente, tenga però presente che se ha bisogno di aiuto a contenere alcune pulsioni, io sono disponibile ad ascoltarla nella mia clinica, non Ë la prima e non sarà neanche l’ultima donna che ad un certo punto della sua vita si trova ad affrontare una simile esperienza, la mia stessa sorella, che sicuramente conoscerà, è sotto cura.”

“Perché dice che dovrei conoscere sua sorella?”

“Beh, è l’unica De Bellis in questa scuola… “

“Ah, la bidella!”

“Non mi piace quel termine, è molto riduttivo e fuorviante per le sue mansioni, in realtà poi verrà ad aiutarmi nella nuova area dell’edificio, lei è un’infermiera, lavora qui per seguire una mia cura speciale e per monitorare i lavori e i laboratori sperimentali”

Clicca qui per vedere il resto di questo articolo porno »

domenica
apr 13,2014

Phoenix Skye con abitino rossonero fetish

Per l’aggiornamento settimanale accontento l’utente 007 e inserisco una nonna più che una mamma, si tratta di Phoenix Skye. Per avere 64 anni si tiene parecchio bene la porcona, che sembra entrata nel giro da poco, visto che sembra abbia cominciato a girare dal 2013. Anche i video che vi propongo non sono tanti e provengono tutti dallo stesso circuito porno che ha lanciato quasta biondona in calore:

Aryana Starr, l’opulenta negrona!

domenica
apr 6,2014

Aryana Starr in uno striminzito bikini che non trattiene le sue forme

Era da Natale che non vedevamo sul blog una bella negrona arrapante ed oggi vi presento l’ennesima Starr di cognome (ma la fantasia dove è andata a finire?), ovvero Aryana Starr, mulatta Giamaicana di 34 anni dalle tette naturali e la faccia da porca! Non c’è molto da parlare, bisogna passare ai fatti, ho notato che le piace particolarmente farsi sporcare la faccia di sperma, il primo filmato proviene da Ghetto Gaggers:

Aryana Starr e una succhia sborra Aryana Starr è proprio assetata di sperma!